Regolamento (una specie...)

Più o meno non c'è.
A differenza di altri spazi che tengo privati, come Facebook e Twitter, questo blog è visibile e aperto a chiunque. I commenti non sono moderati: questo significa che potete dire tutto quello che volete, MA non significa che io tollererò qualunque cosa diciate.
La BUONA EDUCAZIONE è tassativa in ogni circostanza, nei confronti di chiunque e qualunque sia l'argomento in discussione. Non ho voglia di cancellare commenti, ma lo farò senza esitare se mi ci costringerete, così come metterò alla porta fuori chiunque si comporti male (ma avvertendolo prima nel caso volesse darsi una regolata).
Detto questo, se mi conoscete sapete che in condizioni normali sono una persona assolutamente easy going. Insomma, rispettate le più basilari norme di buon senso e saremo tutti amici!


Nessun commento:

Posta un commento